Capitali Europee, Turismo Sostenibile

Danimarca: il miglior posto al mondo in cui vivere!

danimarca-presentazione-paese

L’indice Social Progress del 2017, che analizza le condizioni di vita in tutti i Paesi del Mondo, ha premiato la Danimarca, come miglior luogo dove vivere.
Non è il primo riconoscimento del genere, per un Paese Scandinavo, considerato tra i più avanzati al mondo insieme a Svezia e Norvegia.
L’Italia ha ottenuto solo il 24esimo posto, piazzandosi alle spalle di molte Nazioni dell’Unione Europea. Ciò nonostante, il nostro Paese è stato etichettato come uno di quei luoghi dove la qualità della vità è alta.

Gli indicatori presi in considerazione

Per stilare la classifica completa, sono stati presi in considerazione diversi parametri. Social Progress ha distinto tra bisogni umani di base, opportunità e benessere. Ognuna di queste aree, prevede la presenza di diversi micro-fattori:

Tra i bisogni umani di base sono stati annoverati: sicurezza personale ed igiene, accessibilità alle cure mediche, condizioni delle abitazioni, alimentazione e nutrimento.
Tra le opportunità troviamo i diritti personali, la libertà di scelta, la tolleranza verso le altre culture, l’accesso ad un’istruzione avanzata.
I micro-fattori di benessere sono invece l’accesso all’istruzione di base, l’accesso ad Internet, lo stato di salute degli abitanti, la qualità ambientale.

danimarca
pista ciclabile copenhagen

La vita in Danimarca: vantaggi e svantaggi

Leggendo questi dati, alcuni di voi si saranno già chiesti: “ conviene trasferirsi in Danimarca?” Lasciamo a voi la risposta, dopo avervi elencato tutti i vantaggi e gli svantaggi del Paese Scandinavo.
Tra i vantaggi troviamo:

L’economia Danese: versa in ottime condizioni, con tutti i servizi( sanità, mezzi pubblici, burocrazia) che funzionano alla perfezione.
L’istruzione: è il luogo ideale per far crescere i vostri bambini. Si trovano scuole di alto livello e una facile collocazione lavorativa dopo la conclusione degli studi.
Lavoro: molto più dinamico e flessibile rispetto all’Italia. E’ molto più facile trovare lavoro, ma anche venire licenziati. Gli stipendi medi dei Danesi sono molto più alti dei nostri. Permettono tranquillamente di pagarsi un affitto. I giovani danesi, tendono a lasciare le proprie famiglie, appena finiti gli studi, grazie alle garanzie economiche offerte dal Paese.

danimarca
porto Nihavn

Tra i lati negativi dell’andare a vivere in Danimarca, possiamo includere:

Il clima: tra i più rigidi d’Europa. Gli inverni sono lunghi e freddi, con giornate molto corte. L’estate dura molto poco, con temperature che non arrivano mai al di sopra dei 25 gradi.
La lingua danese: una delle più complicate al mondo, per pronuncia, scrittura e grammatica. Fortunatamente, per trovare lavoro basta sapere la lingua inglese, che viene parlata da gran parte della popolazione.

Pronti a partire? Per un viaggio di piacere o per un trasferimento definitivo, la Danimarca merita sicuramente una visita!

0 Comments
Share

Redazione

La Redazione di E-Viaggiare.it è composta da autori che si occupano di scrittura in differenti ambiti. Attraverso questo blog vogliamo dare spazio alla nostra passione per il viaggio in tutte le sue forme.