Capitali Europee

Roma capitale, la città eterna

roma-capitale-la-citta-eterna

Tanto tempo fa la città di Roma strinse un patto con il tempo: non avrebbe dovuto perdere quell’atmosfera imponente che l’ha vista nascere, come Impero occidentale, crescere e sfiorire. Nonostante il susseguirsi delle epoche, quell’atmosfera è rimasta inviolata ed è lì ad accogliere ogni turista che la visita. La chiamano la città eterna proprio perché non morirà mai, rimarrà una città che si innalza come meraviglia su tutte le altre attrattive mondiali.
Sintetizzare tutto ciò che c’è da visitare a Roma è impossibile, ma nonostante ciò esistono delle tappe fondamentali che non possono essere trascurate.

Iniziamo dalla prima e forse più gettonata: il Colosseo. Costruito per volontà dell’Imperatore Vespasiano, inizialmente aveva il nome di Anfiteatro Flavio; successivamente prese l’attuale nome probabilmente per via di una statua chiamata “Il colosso del Dio Sole” che era posta nelle sue vicinanze. Il Colosseo è il simbolo di Roma e in passato rappresentava il cuore pulsante della vita modana dei romani.

La seconda tappa è costituita dai Fori Imperiali. Una serie di piazze monumentali, edificate nel centro della città tra il 46 a.C. e il 113 d.C., proiettano letteralmente il turista in un’altra epoca. Non sono semplici rovine, ma dei luoghi che catturano lo sguardo, catapultano lo spettatore fuori dal proprio tempo in una realtà fatta di magnificenza e decadenza, di fascino antico e perfezione architettonica.

La terza posizione è occupata dai musei vaticani. Non solo sono luoghi in cui vengono conservate le più belle collezioni d’arte del mondo, ma vanno visti come un regno della memoria, che racchiude l’espressione artistica di epoche differenti. Una piccola isola del tesoro dal valore inestimabile. Opere di Leonardo, Raffaello, Pinturicchio che sembrano essere state concepite da mano divina.

La fontana di Trevi è la quarta inevitabile tappa. Da sempre nessuno sa resistere alla tentazione di gettarci una moneta all’interno. L’architetto Nicolò Salvi la ideò creando un connubio tra barocco e classicismo, un monumento che sa parlare di sé e la cui bellezza è stata celebrata in tantissimi film.

Questo e molto altro è Roma. Una città che non ha bisogno di prefazioni e descrizioni poiché si autoracconta.

0 Comments
Share

Redazione

La Redazione di E-Viaggiare.it è composta da autori che si occupano di scrittura in differenti ambiti. Attraverso questo blog vogliamo dare spazio alla nostra passione per il viaggio in tutte le sue forme. Collabora anche tu con noi per far crescere questo Blog. Recensioni o consigli sui viaggi che hai vissuto. Racconta il tuo viaggio, pubblica le tue foto e video.