Benessere e Relax, Turismo Sostenibile, Viaggi Natura

Turismo ecosostenibile: il nuovo trend dei viaggiatori

turismo-ecosostenibile-trend-viaggiatori

Il 2017 è stato dichiarato dall’ONU: “Anno internazionale del turismo ecosostenibile”.
I nuovi viaggiatori vanno alla ricerca di esperienze originali, relazioni con gente del luogo, benessere e relax. L’obiettivo del turismo sostenibile è quello di viaggiare, rispettando l’ambiente e le persone.

Un’analisi del fenomeno è stata effettuata da Booking.com, che ha evidenziato l’importanza dell’ecosostenibilità del luogo, come parametro di scelta per i turisti.
Ci sono diversi Paesi che sono naturalmente adatti, ad accogliere questo tipo di target; altri invece si stanno attrezzando con l’apertura di strutture green, servizi di noleggio bicicletta ecc..

Turismo ecosostenibile: l’indagine effettuata da Booking

Circa il 34% dei turisti del 2016 ha scelto un alloggio eco-friendly. Il 65% ha invece espresso il desiderio, di provare l’esperienza nei prossimi anni. L’indagine di Booking ha preso come riferimento diversi Paesi del mondo, dal Brasile fino alla Cina. La percentuale più alta si è avuta proprio nel Paese orientale, dove il 93% degli intervistati, si dichiara più incline a prenotare una struttura eco-friendly.
La presenza di lampadine a risparmio energetico, docce con soffioni a basso flusso o altri accessori simili, non sembra essere un deterrente.

In Italia, i numeri sono in linea con le medie internazionali. Il 64% degli italiani si è dichiarato più incline a prenotare una struttura, sapendo che è ecosostenibile.
Arriva al 95% la percentuale di connazionali, disposta a soggiornare in un alloggio attento al risparmio energetico ed idrico.

Turismo ecosostenibile: le nuove mete del 2017

Lituania, Messico, Costa Rica, Hawaii, Perù, Canada, Sri Lanka: sono alcune delle destinazioni più apprezzate dai “viaggiatori sostenibili”. Ogni Paese offre la propria esperienza caratteristica, che permette al turista di immergersi in un ambiente totalmente nuovo.

In Lituania è possibile passeggiare sugli alberi, nel parco regionale di Anykščių.
Qui sono presenti una torre d’osservazione e una passerella in legno, che permette di attraversare il bosco passando sulle cime degli alberi.
In Canada verrà completata entro la fine dell’anno, “The Great Trail”, la strada senza auto più lunga al mondo. Il percorso occupa circa 21.000 chilometri, attraversabili in bici.
Anche negli altri Paesi sopra citati, sono presenti simili attrazioni che richiamano sempre più turisti dall’Italia. C’è una destinazione, tra tutte le altre, in netta crescita negli ultimi anni: L’Islanda.

islanda

Turismo ecosostenibile: Viaggio in Islanda

L’Islanda con i suoi ghiacciai, geyser, cascate, parchi naturali e fanghi bollenti, sta conquistando il cuore dei turisti italiani. Il 64% dei connazionali, che si è detta intenzionata a fare un viaggio ecosostenibile, non potrebbe scegliere meta migliore per trascorrere la propria vacanza. In Islanda la natura regna sovrana. Al di fuori di Reykjavik, sono presenti tantissimi luoghi per accamparsi in tenda. Nel Paese si possono svolgere diverse attività, tra cui trekking sul ghiaccio, escursioni a bassa quota, kayak, sci di fondo. E per chi vuole davvero un viaggio sostenibile, nei piccoli villaggi è possibile spostarsi in cavallo.

Da non perdere, le cascate di Gullfoss, Seljalandsfoss e Dettifoss, che assicurano una vista mozzafiato. Per conoscere meglio, quest’ultima cascata, ti rimandiamo all’articolo dedicato alle cascate di Dettifoss.

0 Comments
Share

Redazione

La Redazione di E-Viaggiare.it è composta da autori che si occupano di scrittura in differenti ambiti. Attraverso questo blog vogliamo dare spazio alla nostra passione per il viaggio in tutte le sue forme.