Capitali Europee

Cosa vedere ad Amsterdam la capitale dell’Olanda

cosa-vedere-ad-amsterdam

Con i suoi affascinanti stili architettonici e le sue imponenti attrazioni monumentali e naturali, Amsterdam, capitale dei Paesi Bassi, è una delle mete turistiche più rinomate e visitate d’Europa.

Il centro storico della città, circondato dai suoi incantevoli canali del XVII secolo, è stato proclamato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2010 e continua ad esserlo ancora oggi. Amsterdam è una città che risale al XIII secolo, quando era un villaggio di pescatori attraversato dal fiume Amstel da cui deriva il suo nome originario, e vanta uno dei più importanti centri rinascimentali di tutta Europa: molte delle costruzioni risalenti al XVI e XVII secolo, appartenenti all’Età dell’Oro, sono oggi considerati monumenti di notevole interesse storico.

Il suo ricco passato traspare non solo per la bellezza architettonica delle sue attrazioni monumentali, ma anche per l’importanza dei suoi commerci a livello mondiale, ottenuta grazie alle colonizzazioni e all’istituzione della “Compagnia Olandese delle Indie Orientali” per il commercio delle innumerevoli varietà di spezie.

Amsterdam è una città a misura d’uomo, da visitare piacevolmente a piedi o in bici, dove tradizione e innovazione si fondono lungo gli antichi viali e canali, circondata da antichi quartieri e piazze, come il quartiere Jordaan e la piazza Rembrandt, che custodiscono monumenti artistici di alto valore storico tra i quali spicca il museo Van Gogh, che vanta una ricca collezione di opere d’arte del famoso pittore olandese del post-impressionismo, e la casa di Anne Frank, che da sempre suscita emozioni e suggestioni.

Una delle attrazioni monumentali di Amsterdam è la storica Piazza Dam costruita sulla diga del fiume Amstel, dove si affaccia il Palazzo Reale del 1648, in stile barocco, e la Chiesa Nuova, o Nieuwe Kerk, del XV secolo. I diversi stili architettonici dei suoi monumenti si ritrovano anche nel rinomato complesso Begijnhof, a forma quadrilatera e costruito nel Tardo Medioevo.

Da ricordare, perché noti in tutto il mondo, sono il quartiere a luci rosse De Wallen di Amsterdam, i coffe shop, dove è possibile acquistare legalmente marijuana e cannabis, e il Mercato dei Fiori, il mercato galleggiante di splendidi fiori olandesi, tra cui i rinomati tulipani, che si snoda su delle zattere situate lungo il canale Singel.

0 Comments
Share

Redazione

La Redazione di E-Viaggiare.it è composta da autori che si occupano di scrittura in differenti ambiti. Attraverso questo blog vogliamo dare spazio alla nostra passione per il viaggio in tutte le sue forme.