Sicurezza in Viaggio

Come diventare assistente di volo: requisiti e percorsi

come-diventare-assistente-di-volo-requisiti

assistente-di-voloViaggiare, vedere Paesi lontani e scoprire tutto il mondo senza spendere una lira, anzi venendo pagati: vista così, la professione dell’assistente di volo non solo è attraente, ma sembra addirittura paradisiaca! Ma come diventare assistente di volo? Cosa bisogna da fare e quali sono i requisiti per hostess o steward di volo?

Iniziamo dicendo prima di tutto chi è e cosa fa l’assistente di volo.

L’hostess o lo steward non è altro che un membro del personale di bordo di un aereo che si occupa di garantire un volo sicuro ai passeggeri. Fra le sue mansioni, quella di illustrare ai passeggeri le tecniche di salvataggio in caso di incidenti in volo prima della partenza, ma anche assistere e fornire primo soccorso a bordo del velivolo in caso di malore e gestire i passeggeri in caso di emergenza a bordo.

Normalmente, quindi, non ci si aspetta che il compito del flight attendant (altro nome con cui sono conosciuti gli assistenti di volo) sia pesante, poiché non si verificano spesso situazioni di emergenza.

C’è da dire però che il lavoro del cabin crew non è così facile e rilassante come sembra, neanche in situazioni “normali”: l’hostess o lo steward infatti hanno anche il compito di rifocillare e soddisfare le necessità e i bisogni dei clienti, nonché di rimettere in ordine il velivolo su cui volano no appena i passeggeri saranno sbarcati: immaginate di farlo tutti i giorni su un Airbus con più di 200 persone a bordo, e capirete come mai il lavoro in questione non sia così leggero come sembra – senza considerare gli effetti del jet lag o il doversi relazionare ogni giorno con centinaia di persone differenti.

Come diventare assistente di volo, quindi?

Per diventare cabin crew, in Italia gli assistenti di volo devono ottenere la certificazione secondo gli standard dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (comunemente conosciuto come ENAC) per avere diritto ad essere iscritti nel Registro del Personale di Volo. Per arrivare a ricevere la certificazione, comunque, è necessario aver superato la selezione da parte di una compagnia aerea e ottenuto il certificato di idoneità medica dall’Istituto di Medicina Legale dell’Aeronautica Militare.

Quali sono i requisiti per diventare assistente di volo?

Se non proprio strettamente necessario, è almeno auspicabile che l’assistente di volo abbia una buona cultura generale, meglio se corrispondente a quanto insegnato in istituti tecnico-turistici. Talvolta, per essere selezionati dalle compagnie aeree è necessario possedere la padronanza di più di una lingua straniera, mentre la capacità di parlare Inglese a livello adeguato (almeno B1) è decisamente fondamentale, così come lo sono la bella presenza e la capacità di relazionarsi con gli altri.

Per diventare assistente di volo è poi necessario aver compiuto almeno 18 anni.

0 Comments
Share

Redazione

La Redazione di E-Viaggiare.it è composta da autori che si occupano di scrittura in differenti ambiti. Attraverso questo blog vogliamo dare spazio alla nostra passione per il viaggio in tutte le sue forme.