Ponti 2019: come sfruttare tutti i momenti di relax e vacanza

I  ponti e le festività già programmate nel calendario di quest’anno sono l’occasione migliore per fare una pausa, spesso però non sappiamo con esattezza dove andare e a quali eventi partecipare, in queste occasioni possiamo organizzare un bel weekend per staccare un po’ la spina dal lavoro, e stare un po’ alla larga dall’ufficio.

I trend per i week end

I Trend sono tanti: campagna, città d’arte, Borghi antichi, montagna, oppure mare, in pratica da capodanno al primo maggio da Ferragosto giorno dell’Immacolata i ponti previsti sono veramente tanti, perché non mancano le festività.

I mercatini di primavera

Passate gennaio e febbraio con i ponti delle festività natalizie, e del carnevale possiamo dare un’occhiata a cosa ci offre marzo ed Aprile;  per iniziare marzo può essere l’occasione per week-end rilassanti dedicati ai mercatini di primavera, che sono una delle attrattive maggiori in tutte le regioni italiane, in questi mercatini vengono esposte piantine, fiori e tutto quello che serve per rinnovare l’orto è il giardino, per chi è interessato invece all’interior design, può pensare di fare una visita al Salone internazionale del mobile, che si svolgerà dal 9 al 14 aprile a Milano, un incontro atteso e mondiale nel settore arredamento casa, la cui prima manifestazione fu realizzata nel 1961.

I giardini all’italiana

Sempre in aprile possiamo usufruire delle feste Pasquali per una mini vacanza.  Infatti il 21 e il 22 aprile è Pasqua e Pasquetta, un modo per passare la Pasqua piacevolmente sarebbe quello di visitare i giardini italiani, che proprio quest’anno riaprono al pubblico e si presentano in una veste nuova;  possiamo citare i preferiti che sono i giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano in Alto Adige;  che aprono i battenti proprio il primo giorno di aprile, ma vi sono giardini botanici in tutto il mondo, per trovare il giardino all’italiana più vicino alla vostra abitazione è necessario consultare il sito ufficiale dei “grandi giardini italiani”.

La festa della Liberazione

Aprile ci offre anche un ulteriore festa che cade il 25. Ovvero la festa della Liberazione, quest’anno la celebrazione cade di giovedì, è un’occasione per pianificare un ponte dal 25 al 28, in questi giorni ad esempio si potrebbe visitare Torino, che è una delle città che ricorda sempre la liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista;  a Torino c’è da visitare il Museo Diffuso della Resistenza e partecipare agli eventi di Torino Jazz Festival, che organizza concerti in tutta la città e anche alle Officine Grandi Riparazioni, molti di questi concerti sono gratuiti.

Aprile ricco di festività

il ponte del 25 Aprile potrebbe essere utile anche per fare un piccolo viaggio in Liguria, oppure sulla costiera amalfitana. Parlando ancora di Torino possiamo suggerire la festa del primo maggio che viene celebrata in città con la festa dei lavoratori. Oppure possiamo decidere di passare il primo maggio assistendo a un  concertone dove partecipano sempre tutti i grandi musicisti italiani. Il concerto si svolge di norma sempre in Piazza San Giovanni a Roma.

Tutte le occasioni di festa

Altri eventi  primaverili da suggerire per sfruttare gli ultimi Ponti è la Biennale di Venezia dal 11 al 24;  oppure la 58a esposizione internazionale d’arte sempre nella laguna veneta, ed ancora la mostra internazionale d’arte cinematografica che si svolge da mercoledì 28 agosto a sabato 7 settembre, sempre nella città di Venezia, per i  punti rimanenti suggeriamo di vivere qualche tappa del Tour del giro d’Italia, oppure di fare un mini viaggio a Verona, oppure visitate Firenze;  tutte importanti città che offrono durante le festività eventi, sagre, concerti, e occasioni di svago fino alla fine dell’anno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *