Kiribati: alla scoperta dell’isola tropicale della Micronesia

Kiribati è un’isola dei Tropici circondata da 32 atolli, è situata nell’Oceano Pacifico, a metà strada tra l’Australia e le Hawaii, purtroppo l’innalzamento dei mari minaccia questo posto meraviglioso che potrebbe addirittura scomparire. Kiribati, è un paradiso tropicale, lo scenario è di spiagge bianche con un mare cristallino dalle acque turchesi, palme a perdita d’occhio e piccoli villaggi esotici dove il tempo pare non essere passato, la gente del posto è gioviale, sorridente, serena, non intaccata dalla frenesia e dallo stress che noi conosciamo troppo bene.

Kiribati: paradiso a rischio

Uno degli angoli più remoti del Pianeta che a causa dei recenti e gravi cambiamenti climatici che hanno provocato l’innalzamento dei mari, potrebbe essere una tra le prime zone dei Tropici a scomparire in mare. La situazione è preoccupante soprattutto per le persone che vivono lì. La situazione di rischio ha indotto nel 2014, Anote Tong, oggi ex presidente della Repubblica ad acquistare un terreno alle  Isole Fiji; una zona di circa 3000 metri quadri dove potranno trovare rifugio i 110mila abitanti dell’arcipelago.

Il destino di Kiribati

Alcuni studi recenti sono stati resi noti dall’Intergovernmental Panel on Climate Change delle Nazioni Unite, in quella zona il mare si sta alzando sempre più velocemente e sta sommergendo le terre più basse; il fenomeno ovviamente desta preoccupazione negli abitanti che loro malgrado si stanno preparando al peggio. Un magnifico paese che sussiste in bilico tra un moderno presente e le antiche usanze mai soppresse. La vita a Kiribati è più che mai contraddittoria, niente resort lussuosi, sull’isola ci si lava con l’acqua piovana, e i turisti sorridenti passeggiano scalzi in perfetta armonia con la gente del posto.

Kiribati ancora sconosciuta

Questo paradiso tropicale è ancora abbastanza sconosciuto, per questo motivo chi progetta un viaggio verso mete semi inesplorate deve fare in fretta, prima che questo luogo da sogno scompaia per sempre;  ma non ci si deve aspettare il solito luogo di vacanza pseudo naturalista, laggiù davvero non ci sono locali trendy e intrattenimenti mondani per i pochi visitatori, ma solo vera natura incontaminata e l’accoglienza degli abitanti, gentili e spontanei, l’atmosfera è di assoluta serenità e pace, il senso di libertà e relax avvolge e coccola il viaggiatore che spesso non vorrebbe più ripartire. un luogo magico che incanta e incatena ai suoi meravigliosi tramonti e alle sue albe profumate. Sull’isola si mangia molto pesce e frutta, quindi la vacanza diventa benefica anche per l’organismo che si depura.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *